Posted by on

ATTESTATO DI PRESTAZIONE ENERGETICA : NUOVA NORMATIVA

Il d.l. per l’attuazione della  direttiva europea 2018/844/Ue sull’efficienza energetica, cambia i parametri per la valutazione della prestazione energetica degli edifici e stabilisce che:

  1. In caso di sostituzione del generatore di calore, l’edificio deve essere dotato di dispositivi autoregolanti, in grado di controllare separatamente la temperatura di ogni vano o di una determinata zona riscaldata o raffrescata.
  2. Viene introdotto il livello di prontezza dell’edificio all’utilizzo di tecnologie smart, che andrà a sommarsi agli indicatori per la definizione della prestazione energetica
  3. In caso di nuova installazione/sostituzione dei sistemi tecnici per l’edilizia, si devono rispettare dei requisiti minimi: il rendimento energetico globale, la corretta installazione, il corretto dimensionamento e sistemi di regolazione e controllo eventualmente differenziabili per gli edifici nuovi ed esistenti. Inoltre devono rispettare i parametri del benessere termo-igrometrico degli ambienti interni, della sicurezza in caso di incendi e dei rischi connessi all’attività sismica.
  4. Negli edifici non residenziali nuovi o sottoposti a ristrutturazione rilevante, con più di dieci posti auto, sia installato un punto di ricaricae sia predisposta l’installazione per un punto di ricarica ogni cinque posti auto. Negli edifici residenziali, nuovi o sottoposti a ristrutturazione rilevante, invece, ogni posto auto deve essere predisposto all’installazione di un punto di ricarica. Sono esenti le piccole/medie imprese, gli edifici con permesso di costruire presentato entro il 10/03/2021 e le zone in cui la stabilità della rete locale possa essere messa a rischio dalle infrastrutture di canalizzazione necessarie. Non ci sono obblighi nel caso in cui il costo dell’installazione superi del 7% il costo della ristrutturazione dell’edificio.
  5. I cambiamenti introdotti dal decreto per il recepimento della nuova normativa europea porteranno ad aggiornare i requisiti professionali  degli esperti che rilasceranno l’APE.

Astri Klun